Close

New articles

Bimbo di tre anni ustionato con l'acqua bollente

Paura per un bimbo di tre anni, che ieri è rimasto ustionato a Bologna. Il piccolo era in casa, nel quartiere Navile, con i fratellini senza la supervisione di un adulto quando è avvenuto l'incidente. I genitori sono stati denunciati.

Questa la ricostruzione di quanto accaduto. I genitori del bambino, una coppia di origine senegalese, sono usciti per lavorare affidando il piccolo al figlio maggiore, di 14 anni. Sotto la responsabilità dell'adolescente anche gli altri due fratellini: un bambino di sei anni e una bimba di nove. Il maggiore però è uscito e di fatto i tre bimbi sono rimasti soli. Per ragioni da chiarire il più piccolo è rimasto ustionato a una gamba con dell'acqua bollente. 

Sul posto è intervenuta la polizia, allertata dai sanitari del 118. Il bimbo ferito è stato trasportato al Sant'Orsola. I genitori sono stati denunciati per abbandono di minori e sono stati informati i servizi sociali. 

Bimbo di tre anni ustionato con l'acqua bollente

Paura per un bimbo di tre anni, che ieri è rimasto ustionato a Bologna. Il piccolo era in casa, nel quartiere Navile, con i fratellini senza la supervisione di un adulto quando è avvenuto l'incidente. I genitori sono stati denunciati.

Questa la ricostruzione di quanto accaduto. I genitori del bambino, una coppia di origine senegalese, sono usciti per lavorare affidando il piccolo al figlio maggiore, di 14 anni. Sotto la responsabilità dell'adolescente anche gli altri due fratellini: un bambino di sei anni e una bimba di nove. Il maggiore però è uscito e di fatto i tre bimbi sono rimasti soli. Per ragioni da chiarire il più piccolo è rimasto ustionato a una gamba con dell'acqua bollente. 

Sul posto è intervenuta la polizia, allertata dai sanitari del 118. Il bimbo ferito è stato trasportato al Sant'Orsola. I genitori sono stati denunciati per abbandono di minori e sono stati informati i servizi sociali.